Arti Daniela Scalla

LA MUSICA DELLE SFERE . Matite🎨acquerellabili su carta -Daniela Scalla.

🎶Le musiche delle sfere, sono il canto che risuona attraverso l’universo. Ogni corpo celeste emette una nota unica che si fonde con le altre per creare un’armonia splendente e impeccabile. La composizione del cosmo supera qualsiasi opera terrena, in una sincronia divina , irripetibile e di ineffabile perfezione.
La teoria della musica delle sfere è una verità universale che dimostra l’armonia e l’ordine del cosmo. Essa rivela la presenza di un principio divino che permea ogni cosa, dalla più piccola particella alla più grande stella.

La teoria della musica delle sfere è una verità universale che dimostra l’armonia e l’ordine del cosmo. Essa rivela la presenza di un principio divino che permea ogni cosa, dalla più piccola particella alla più grande stella. Ciò ci consente di percepire il nostro collegamento con il divino e di realizzare il nostro posto nel grande schema dell’esistenza.

Ogni pianeta emette una certa vibrazione o «energia», che può essere rappresentata da una nota musicale. Questa vibrazione è in sintonia con la vibrazione dell’essere umano, in modo che ogni pianeta corrisponde a un certo aspetto dell’uomo e alla sua psiche.

Nel pentagramma medievale ogni pianeta corrisponde ad una nota musicale, dal basso verso l’alto. Dietro i serpenti c’è il simbolo della terra, sfera terrestre corrisponde a RE, Re-sonare. Poi c’è Mercurio con FA, la Luna è MI, Venere è FA diesis, Marte è SI, Giove è DO, Saturno è FA diesis, Urano è FA un’ottava sopra Mercurio, Nettuno è FA diesis e Plutone SI, il sole e il stelle fisse sono RE come la terra. Ecco perché ci sono tre stelle nella parola RISONARE, che va dalla terra alle stelle.

MERCURIO, Matite acquarellabili su foglio, Daniela Scalla .
Una notte alle pendici di un vulcano nelle Ande ecuadoriane, ho guardato il cielo stellato e ho chiesto un segno su come guarire la tiroide, ho chiuso gli occhi ed è venuto un lampo con questo simbolo. Non avevo idea di cosa si trattasse, sono andata a vedere un libro e ho scoperto di cosa si trattava. Rappresenta il messaggero del sole verso la Luna e la Terra. È il simbolo della conoscenza, della scrittura, della medicina, del viaggio, della comunicazione, della voce, Protettore di alchimisti, medici, poeti, pirati, mercanti, messaggeri. Mercurio in romano, Hermes in greco, Thot per gli egiziani. Governa la ghiandola tiroidea, le corde vocali, è molto simile al caduceo simbolo della medicina e al simbolo egiziano Ankh portato da molti dei loro dei. In conclusione ho scoperto l’alchimia e piano piano sino guarita dai problemi della tiroide.

L’OPUS MAGNUM, IL SERPENTE DRAGO. Matite acquerellabili su carta, Daniela Scalla. Sul secondo foglio del Codice di Flamel c’era una croce con inchiodato un serpente: «Il serpente che Mosè inchiodò sulla croce perché fosse visto da tutto il popolo e fosse LIBERATO DALLA PESTE che soffriva» è un simbolo della FORZA DI GUARIGIONE dell’ELISIR MERCURIALE. Potente re naturale che guarisce il mondo intero come un balsamo salino. Ma perché abbia effetto, il corpo primordiale e velenoso deve essere fatto a pezzi e lo spirito volatile fissato con un chiodo d’oro.

APRI QUI IL BLOG DEI MIEI QUADRI ALL'OLIO